Partecipazione e durata nel tempo

Partecipazione

 

Cosa s’intende per partecipazione dei giovani?

La partecipazione è un atteggiamento metodologico di base che mira a un coinvolgimento ottimale dei giovani nei processi decisionali e realizzativi del progetto o dell’offerta. Per «ottimale» si intende che la partecipazione viene sfruttata in modo da conseguire i risultati attesi in modo professionalmente sostenibile.

Per dare rilievo all’aspetto partecipativo durante la programmazione o la valutazione di un progetto Kebab+, è opportuno porsi le seguenti domande:

  • Di quali particolari punti di forza (risorse) dispongono i singoli giovani e gruppi? Come possono essere utilizzati per il progetto Kebab+ programmato?
  • Quali risorse e competenze sono presenti nel loro ambiente?
  • Fino a che punto la partecipazione e la collaborazione devono essere rese possibili? Quali sono i limiti di partecipazione nella fattispecie?
  • Quali giovani NON si avvalgono delle offerte di partecipazione e per quali motivi? In che modo è possibile organizzare/presentare le offerte affinché risultino maggiormente fruibili dai giovani/bambini?
  • Quali competenze/risorse personali e sociali di quali giovani devono essere consolidate nel lungo periodo («empowerment»)? Con quali metodi?

(Ispirato a: Asscociazione mantello svizzera dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù DOJ– Criteri qualitativi per la promozione della salute socioculturale dell’infanzia e della gioventù)      

 

 

Che legame c’è con la durata nel tempo?

 

La partecipazione punta all’«empowerment», che è un atteggiamento metodologico di base orientato all'efficacia su un lungo periodo delle misure adottate. I requisiti di partecipazione e durata nel tempo sono dunque fortemente interconnessi; «empowerment» significa in effetti:

consentire a bambini e giovani di preservare e replicare anche in maniera autonoma (ovvero anche senza l’ausilio degli educatori) i miglioramenti conseguiti.

 

Durata nel tempo
(Basato su: www.quint-essenz.ch, tool di qualità e gestione progettuale di Promozione Salute Svizzera; adattamento E. Konstantinidis, DOJ)

 

I progetti Kebab+ sono limitati nel tempo: pertanto, in fase di pianificazione, occorre riflettere su come assicurare una certa durata nel tempo anche una volta terminati. La durata nel tempo si esprime in diversi modi:

  • L’efficacia del progetto si estende anche oltre il suo completamento
  • Il progetto produce ulteriori risultati (imitazione, effetto palla di neve)
  • Viene raggiunto l’empowerment
  • Le dinamiche innescate dal progetto si evolvono non coinvolgendo soltanto il target: i temi, ad esempio, sono affrontati dai media o dalla politica
  • I seguenti obiettivi o prodotti possono contribuire all’efficacia nel tempo dei progetti Kebab+:

Realizzazione di nuove strutture

Creazione di offerte, per i giovani e il loro ambiente, che rimangano a disposizione anche dopo il completamento del progetto, ad esempio:

  • Riutilizzo di uno spazio esterno allestito dai giovani
  • Eventi da riproporre con regolarità nel futuro, ad es. un pasto condiviso una volta al mese
  • Costituzione di un gruppo di lavoro, ad es. con adulti della zona, che proponga iniziative sempre nuove
  • Programmazione volta a riutilizzare nel tempo i prodotti del progetto (ad es. ricettario)

 

Effetti educativi, formazione

  • I progetti Kebab+ possono essere considerati un contributo alla formazione informale / non convenzionale dei giovani. Per la definizione degli obiettivi e la valutazione, ci si può porre i quesiti seguenti:
  • Cosa insegna il progetto ai giovani in termini di...
  • …nuovi contenuti sul tema del progetto (ad es. nozioni sull’alimentazione sana)?
  • ...metodi e tecniche di cui avvalersi autonomamente (ad es. apprendimento di una nuova disciplina sportiva o di una tecnica di rilassamento)?
  • ...conoscenza dell’ambiente circostante (ad es. persone di altre culture o adulti del proprio comune)?
  • ...consapevolezza di sé e convivenza con gli altri (ad es. cooperazione, composizione conflitti, coraggio, forza di volontà, costanza, ricerca di soluzioni creative, successi o critica costruttiva)?


Prodotti: media e documentazione
La documentazione dei progetti Kebab+ contribuisce già alla loro durata nel tempo, in quanto consente di preservare esperienze, contatti ecc. in modo da poterli riutilizzare. Ma per i giovani anche i media possono incrementare la durata nel tempo, ad esempio:

  • Video, filmati, ad es. registrare passo dopo passo una ricetta; materiali «didattici», ad es. documentare/raccogliere e riutilizzare istruzioni o attrezzi per giochi/sport
 

Riflessioni generali sulla durata nel tempo

 
  • Quali effetti deve sortire il progetto Kebab+?
  • Sono presenti idee su come il progetto possa avere un impatto anche dopo il suo completamento?
  • Com’è possibile misurare l’efficacia nel tempo del progetto Kebab+?
 
 
Migros percento-culturale
DOJ
Blog dell'anniversario
Blog dell'anniversario
Da aprile a dicembre 2018 attraverseremo tutta la Svizzera. Ogni mese andremo alla scoperta di uno dei 10 progetti più interessanti di questi 10 anni di Kebab+ e parleremo dietro le quinte con le persone coinvolte.
OKJAHR1.JPG
Outdoorkitchen: grillades sur un brasero que l?on a soudé soi-même
Pendant sa semaine de projet de printemps, l’Animation enfance et jeunesse en milieu ouvert He ...
Sommerlounge.Foto.1.jpg
Lounge d?été
Il nous a suffit de deux remorques de vélo pour transformer, le temps d’un vendredi soir et pa ...
kiwo.Foto..jpg
Semaine pour enfants Ohé matelot
Nous avons proposé une semaine pour enfants sur le thème «Ohé matelot» à Bowil. Les 43 p ...